Calciomercato Inter, Guarin apre allo Zenit

Il sogno è il Manchester United, la realtà è lo Zenit. Fredy Guarin si trova a un bivio e sembra pronto a lasciare la strada che porta in Premier League per imboccare quella russa. La cessione è ormai vicina, bisognerà solo soddisfare le pretese dell’Inter con quei 16 milioni di euro che lo Zenit sembra prossimo a versare nelle casse nerazzurre.

Andando in Russia Guarin incontrerebbe il suo vecchio allenatore del Porto Villas Boas ed è forse questa la ragione per la quale il calciatore dell’Inter ha riaperto la porta allo Zenit. La società di San Pietroburgo quindi potrebbe presto acquistare Guarin, i russi potrebbero decidere di temporeggiare per far scorrere questi ultimi giorni di calciomercato in maniera tale da far abbassare le pretese dell’Inter e chiudere la trattativa sui 13-14 milioni di euro.

Il rischio cui potrebbe andare incontro lo Zenit nel caso in cui decidesse di aspettare, è la concorrenza: l’Inter, come già sottolineato nei giorni scorsi, non ha preferenze e se un’altra società si dicesse pronta a versare i 16 milioni richiesti dai nerazzurri, la cessione di Guarin diverrebbe cosa fatta, d’altra parte nel calciomercato contano gli affari. Se poi questa società si chiamasse Manchester United non ci sarebbero più dubbi.

Leggi anche -> Cessione Guarin, l’Inter chiede 16 milioni di euro

Leggi anche -> Calciomercato Inter, piace Lucas Silva del Cruzeiro