Calciomercato Inter: Hernandez apre le porte ai nerazzurri

L’ormai prossimo acquisto di Osvaldo non chiude il mercato dell’Inter in attacco. Una partenza in prestito di Botta, utile all’argentino per accumulare esperienza, aprirebbe ad un altro acquisto nel reparto offensivo. Uno dei nomi accostati spesso al club nerazzurro negli ultimi mesi è quello di Javier Hernandez.

L’attaccante messicano intervistato dal Corriere dello Sport, uno dei preferiti del Presidente Thohir, ha parlato del suo futuro e della concorrenza che lo attende in casa Red Devils: “Mi sto preparando nel modo giusto, mi sento bene e non ho paura della concorrenza, c’è sempre stata, in tutta la mia carriera. Il futuro? Solo Dio sa quello che potrà succedere, io posso fare solo una cosa: allenarmi ed impegnarmi come ho sempre fatto nella mia vita”.

Nell’intervista, Hernandez ha parlato anche dell‘Inter, aprendo una porta alla squadra di Mazzarri:So che l’Inter mi segue e li ringrazio per questo, ci sono anche altre squadre e tutto ciò ovviamente fa molto piacere, ma in questo momento appartengo al Manchester Utd e sarebbe una mancanza di rispetto parlare di altre squadre anche se non so conosco il mio futuro. L’Inter è un grande club e se dovesse arrivare il trasferimento non direi di no a nessuna società. Sono un giocatore professionista, sto impegnandomi e lavorando come tale, pronto a qualsiasi evenienza, ma in questo momento non posso dire di più”.

Infine, il messicano ha parlato anche della Serie A, dimostrando di non aver paura di trasferirsi in un campionato, ultimamente bistrattato da molti: “Conosco il campionato italiano, mi piace, è competitivo, ci sono grandi squadre, giocatori di livello internazionale, è indubbiamente uno dei migliori al mondo, una vetrina importantissima e poi mi è sempre piaciuto. Ho cominciato a seguirlo fin da quando ero piccolo, mi ha sempre interessato a quello che succedeva da voi”.

Leggi anche -> Calciomercato Inter: Schelotto al Southampton per Osvaldo?

Leggi anche -> Osvaldo all’Inter: Taider al Southampton decisivo per l’annuncio ufficiale