Calciomercato Inter, in bilico il futuro di Botta

Il futuro di Ruben Botta è ancora in bilico. Secondo le ultime notizie di calciomercato provenienti da casa Inter, la sua partenza è al momento bloccata e dipenderà solo ed esclusivamente da eventuali movimenti in entrata che Ausilio riuscirà a concretizzare per il reparto offensivo da qui fino alle ore 19 del 2 settembre, quando il mercato si chiuderà definitivamente e non si potranno più concludere operazioni.

L’argentino, che da gennaio in poi ha trovato pochissimo spazio con la maglia dell’Inter, è richiesto da diversi club, sia in Italia che all’estero, che lo accoglierebbero volentieri in prestito per fargli fare esperienza. Botta vuole un minutaggio maggiore, cosa che all’Inter nessuno gli può garantire ma la presenza dei soli Icardi, Palacio e Osvaldo in avanti non garantisce una garanzia di quantità per tutta la stagione e per questo l’ex Tigre rimane ancora bloccato alla Pinetina.

L’Inter punta molto su Botta e vuole quindi valutare al meglio il suo futuro. In questa sessione di calciomercato il Torino è sembrato il club più interessato all’argentino ma, al momento, Ausilio ha detto no a tutti. Il pericolo di perdere pretendenti non sembra esserci, perché Botta è giovane e ha ottime doti tecniche che potrebbero tornare utili a tantissime squadre del nostro campionato. Se Ausilio regalerà un altro attaccante a Mazzarri, allora Botta farà le valigie. Per ora, però, per lui il futuro è tutto nerazzurro.

Leggi anche–> Di Marzio: “Otto club su Botta”

Leggi anche–> Botta piace a Cagliari e Torino

Leggi anche–> Ag. Botta: “Ancora incerto il futuro di Ruben”