Calciomercato Inter, per Cerci sfida con Roma e Milan

Uno degli obiettivi di calciomercato dell’Inter è Alessio Cerci. Il calciatore del Torino, però, è ambito anche da Roma e Milan con le quali l’Inter ha ingaggiato una vera e propria sfida per provare a strappare il riccioluto attaccante ai granata che, dal canto loro, vorrebbero tenere Cerci in vista degli impegni in Europa League o, al massimo, cederlo solo per una cifra che sfiora o supera i 20 milioni di euro, somma alla quale attualmente nessuna delle tre pretendenti può arrivare.

La Roma, ad ora, ha offerto 12 milioni cash più il prestito del giovane Verre. Cerci è nativo di Velletri, nella Roma ci è cresciuto, ha debuttato in Serie A e sarebbe praticamente perfetto per ricoprire il ruolo di esterno d’attacco, sia a destra che a sinistra, nel 4-3-3 di Rudi Garcia. Il Milan, dal canto suo, ha ripreso a pensare al torinista dopo l’addio di Kakà ma, al momento, non ha ancora formulato un’offerta ufficiale al Torino.

L’Inter ha molta stima di Cerci. Il ragazzo piace, è uno dei nomi segnati in alto nella lista della spesa del calciomercato di Walter Mazzarri in quanto molto duttile, perché abile sia a giocare come seconda punta nel 3-5-2 sia come esterno nel caso in cui si passi al 4-3-3. L’Inter potrebbe sfruttare i buoni rapporti col Torino, col quale tra l’altro sta chiudendo l’operazione Benassi e con cui in passato ha avuto a che fare per l’acquisto di D’Ambrosio. Thohir però vorrebbe risparmiare qualcosa sul prezzo del cartellino, convinto che a 15 milioni l’affare si può chiudere. C’è però da stringere, perché Roma e Milan fanno sul serio.

Leggi anche–> Ecco perché Mazzarri vuole Cerci

Leggi anche–> Petrachi: “Cerci? Vogliamo tenerlo”