Calciomercato Inter: Suso al posto di Brozovic o Candreva?

I nerazzurri puntano gli occhi sullo spagnolo, mentre i rossoneri potrebbe chiedere in campo il croato

Irrefrenabile il calciomercato a casa Inter. Dopo il colpo di Nainggolan dalla Roma, Luciano Spalletti adesso vuole Jesùs Suso. Il giovane calciatore, classe 1993, esterno spagnolo del Milan, fa molta gola ai nerazzurri, alla ricerca proprio di un esterno d’attacco.

La situazione contrattuale di Suso

Suso è sotto contratto con i rossoneri fino al 30 giugno 2022 ma potrebbe avvenire lo svincolamento con il pagamento di una clausola rescissoria di 38 milioni di euro. Ancora non sarebbe partita alcuna offerta ufficiale dall’Inter al Milan ma non è escluso che la trattativa possa concretizzarsi nei prossimi giorni. A confermare l’ipotesi è stato l’avvistamento dell’agente di Suso, Alessandro Lucci, alla sede dell’Inter, ufficialmente per trattare il rinnovo di contratto di Matias Vecino ma sul piatto sarebbe stato messo anche il nome di Suso.

La cosa non suona strana visto che già un’estate fa l’Inter fece un tentativo per Suso che però non andò a buon fine. A non avere dubbi sul da farsi era proprio il calciatore, volenteroso di rimanere al Milan e di rinnovare il proprio contratto.Chissà che questa volta le cose non prendano una piega diversa.

LE CLAUSOLE DELL’ACCORDO  

Ancora niente di ufficializzato ma l’Inter non sembrerebbe intenzionata a versare tutti i 38 milioni di euro ma vorrebbe fare abbassare la somma inserendo nella trattativa un calciatore neroazzurro. L’Inter manderebbe al Milan l’ex Lazio Antonio Candreva, proposta poco entusiasmante per il Milan.

Diverso discorso se venissero inseriti i cartellini di Ivan Perisic o Marcelo Brozovic, quest’ultimo servirebbe al Milan per colmare il vuoto nel centrocampo. Ma se Suso va via, chi potrebbe prendere il suo posto? Pare che il Milan abbia gli occhi puntati su José Maria Callejon, che può svincolarsi dal Napoli con il pagamento di una clausola rescissoria di 20 milioni di euro.