Calciomercato Juve 2016, Pjanic dice sì a Marotta

Il bosniaco gradisce i bianconeri.

Beppe Marotta continua a lavorare per portare a Torino Miralem Pjanic. La Juventus tratta sotto traccia, non si espone, ma piano piano si avvicina sempre di più al bosniaco.

Il tutto sta nella clausola rescissoria. Quando questa è presente in un contratto allora si tenta di aggirarla attraverso il gradimento del giocatore e il centrocampista ha già detto di sì al diventare juventino anche se, logicamente, non si può sbilanciare troppo. La Roma, dal canto suo, cerca di difendersi dietro ai 38 milioni della postilla all’interno del contratto ma non potrà farlo per molto.

I giallorossi sono, quasi, spalle al muro perchè se Pjanic dovesse rimanere chiederebbe un adeguamento al suo contratto che non sarà una cosa positiva per le casse della società. Il giocatore percepisce 3,2 milioni a stagione e ne vorrebbe 4,5, cifra impensabile per la Lupa.

La Juventus continua a lavorarci e a sperare.