Calciomercato Juve: acquisti e trattative al 18 Luglio 2014

La Juventus di Allegri comincia a prendere forma, anche attraverso gli obiettivi di mercato. Il nuovo tecnico bianconero giocherà con il 4-3-1-2, ed ha convinto la società ad investire per portare a Torino un trequartista capace di fare staffetta con Paul Pogba. Il principale indiziato sembra essere Antonio Candreva, che ha già vestito la casacca bianconera nel 2009, ma per convincere Claudio Lotito a lasciar partire il suo gioiello la Juve dovrà presentare un’offerta particolarmente convincente. In giornata si è parlato di un esborso di 23 milioni più uno tra Ogbonna e Giovinco, offerta che alletterebbe i capitolini.

Capitolo a parte per ALvarro Morata: in serata potrebbe essere annunciato l’accordo ufficiale tra i bianconeri e il bomber spagnolo.

Ecco tutte la ltre trattative di mercato aggiornate al 18 Luglio 2014

MERCATO IN ENTRATA – Oltre a Candreva Allegri avrebbe chiesto informazioni su Javier Pastore, asso argentino del Psg che il tecnico toscano segue dai tempi del Milan. I francesi lo pagarono 40 milioni 4 stagioni fa dal Palermo, ma quasi sicuramente sarà impossibile incassare la stessa cifra spesa per convincere Zamparini. Presumibilmente lo sceicco Al Khelaifi chiederà 25 milioni per il calciatore, che potrebbe trovare ancora meno spazio dopo l’arrivo (ormai imminente) di Angel Di Maria al Parco dei Principi.

In difesa il nuovo nome è quello di Ignazio Abate, che tuttavia era stato accostato alla Juventus anche nel periodo precedente all’ingaggio del nuovo tecnico. Il contratto del terzino campano scadrà nel 2015, e dunque Marotta potrebbe ottenere un vantaggioso sconto. Meno probabile invece l’arrivo di Astori, ceh potrebbe accordarsi a breve con la Lazio di Pioli.

MERCATO IN USCITA – Vidal dal Cile lancia messaggi d’amore alla Juventus, mentre il Chelsea (secondo il Daily Mirror) potrebbe offrire 75 milioni di euro per Paul Pogba. Il centrocampista francese non vuole lasciare la sua attuale squadra, ma a quelle cifre la dirigenza di Corso Galileo Ferraris potrebbe essere costretta ad accettare. Non dovrebbero esserci invece clamorosi risvolti circa il futuro di Andrea Pirlo: Allegri ha spiegato in Conferenza Stampa di non aver mai avuto diverbi con il “Mozart” di Casa nostra, e dunque la posizione di rilievo dell’attuale numero 21 bianconero non sembra essere messa in discussione.

Leggi anche –> Mercato Juve, Di Marzio: “Nani piace ad Allegri”

Leggi anche –> Di Marzio: “Morata ha detto di si alla Juventus”