Calciomercato Juve: acquisti e trattative al 9 Luglio 2014

La Juve è vicinissima ad Alvaro Morata. Secondo le autorevoli testate spagnole “AS” e “Marca” il giovane bomber del Real Madrid sbarcherà a Torino in settimana per effettuare le visite mediche e firmare il contratto definitivo dopo una serie di trattative lunghe ed estenuanti. Al Real andranno 22 milioni di euro, ma all’interno dell’affare è prevista una clausola di controriscatto fissato a 32 milioni di euro.

L’affare potrebbe diventare ufficiale nella giornata di domani, intanto ecco tutti gli altri movimenti di mercato aggiornati al 9 Luglio 2014

MERCATO IN ENTRATA – Con l’arrivo di Morata il reparto offensivo è quasi al completo, ma Marotta spera di portare alla corte di Conte anche un altro attaccante capace di garantire un buon rendimento sulla fascia. I candidati principali sono Nani e Sanchez, anche se per il cileno l’Arsenal sembra essere in netto vantaggio. Il portoghese dello United è invece in lista di sbarco, ma secondo le ultime indiscrezioni Van Gaal vorrebbe utilizzarlo come contropartita nell’affare Vidal.

In difesa si continua a monitorare la situazione Evra, francese del Manchester che vorrebbe espatriare per trovare più spazio. L’alternativa è Zabaleta del Real Madrid, mentre i centrali più papabili sono Balanta del River Plate e Nastasic del Manchester City. Anche l’argentino Rojo rimane un obiettivo di Marotta, ma prima della fine del Mondiale sarà difficile chiudere con l’entourage del calciatore attualmente in forza allo SPorting Lisbona.

MERCATO IN USCITA – La Juve cercherà di trattenere con tutte le sue forze Vidal e Pogba, ma davanti ad un’offerta folle i dirigenti bianconeri potrebbero essere “costretti” ad accettare. L’offerta folle in questione è quella di Luis Van Gaal, tecnico dell’Olanda che da metà Luglio sarà alla guida del Manchester United. I red devils, infatti, mettono sul piatto 63 milioni e Nani per il cileno Vidal.

Per Fabio Quagliarella il Torino potrebbe arrivare ad offrire fino a 4 milioni, ma il vero scoglio alla trattativa è rappresentato dal lauto ingaggio percepito da “Eta Beta” alla Juventus: per arrivare ad un accordo, l’attaccante dovrà accettare una netta decurtazione.

Leggi anche –> Marca: “Morata alla Juve per 22 milioni, controriscatto a 32″

Leggi anche –> Mercato Juve 2014-15: Morata in ritiro a Vinovo?

Leggi anche –> Morata vuole la Juve: “Una grande sfida personale”