Calciomercato Juve, Giovinco via già a Gennaio

Giovinco via dalla Juventus già a gennaio. Questa sembra ormai essere più di una ipotesi, almeno stando alle dichiarazioni di ieri sera rilasciate da Andrea D’Amico, il suo procuratore, ai microfoni di Rai Sport. D’Amico ha parlato del futuro del suo assistito, rilasciando dichiarazioni piuttosto interessanti.

“Giovinco al Napoli è un invenzione giornalistica”, attacca D’Amico, che poi prosegue: “Dopo l’infortunio di Insigne si è fatto subito il nome di Sebastian, che è in scadenza nel 2015 e come ho detto più volte valuteremo tutte le piste possibili. Quindi precisa: “Con il Napoli al momento non c’è nulla di concreto, ma noi procuratori abbiamo l’obbligo di verificare le offerte concrete e consigliare i nostri calciatori”.

Poi la stoccata alla Juventus:E’ un rischio secondo me per la Juventus escludere a priori Giovinco” e anche ad Allegri:Non credo che Allegri abbia un atteggiamento paternale con lui anche perché è chiaro il suo atteggiamento. D’Amico usa anche un po’ d’ironia: “Gioca poco? Perché è piccolo. Quindi aggiunge: “Si è sempre comportato professionalmente, anche per questo Antonio Conte ei tifosi lo hanno sempre stimato“.

Ancora una stoccata ad Allegri: “Quando ha giocato dal primo minuto ha sempre fatto benissimo, anche in Nazionale, poi le scelte le fa Allegri ed è normale che quando un giocatore come lui che tecnica, classe e fantasia non si vede ripagato dall’allenatore sia arrabbiato”.  E conclude: “In ogni caso è in scadenza nel 2015 e dall’inizio di gennaio il giocatore sarà libero di valutare offerte per il proprio futuro”.

leggi anche: Calciomercato Juve, Giovinco: ipotesi Fiorentina a Gennaio

Leggi anche: Giovinco alla Fiorentina: c’è l’accordo?