Calciomercato Juventus, Evra: “Non escludo un ritorno in Francia”

A breve tutti i giocatori convocati dalle rispettive Nazionali torneranno alla base. Tra i 15 “juventini” chiamati a difendere la maglia dei loro paesi, Patrice Evra è indubbiamente uno dei più esperti: a 34 anni, il terzino francese sta affrontando la sua seconda stagione in bianconero, al cui termine affronterà l’attesissimo Europeo di casa con la squadra di Didier Deschamps.

L’ex Manchester United ha ancora un anno di contratto con la Juventus, ma in un’intervista alla RMC non ha chiuso ad un possibile ritorno in Ligue 1: “Non si sa mai. Non so se tornerò in Francia, ma nella vita non si sa mai quello che può accadere. Ho deciso di andare a giocare in Italia, nella Juventus, per motivi familiari. Se c’era un giocatore che lo United voleva tenere ero io. In principio non era una scelta voluta, ma una necessità”.

Il ct dei Bleu gli ha tolto la fascia di capitano, ma Patrice non fa drammi: “Anche se non sono più capitano mi sento parte integrante di questo gruppo, posso dare una grande mano con la mia esperienza. A 34 anni essere ancora qui è motivo di orgoglio per me, continuo ad avere la voglia di sempre. Quando mi renderò conto di non essere all’altezza, mi farò da parte. Il ct non mi regala niente, so che c’è una grande concorrenza nel mio ruolo con Kurzawa, Digne e Tremoulinas, ma non mi spaventa. Pogba? E’ come un fratello per me, ho grande rispetto per lui”.

JUVENTUS: LE ULTIMISSIME