Calciomercato Juventus: spunta Florenzi

La Juventus continua a lavorare sul mercato. Dopo Emre Can e Perin, la cui ufficialità potrebbe arrivare nelle prossime settimane, i dirigenti bianconeri sono a lavoro per portare qualche rinforzo a centrocampo soprattutto per risanare gli spazi vuoti lasciati dalle partenze di Asamoah e Lichtsteiner.

Il piano per Florenzi

Ancora incerto l’arrivo di Matteo Darmian. Il terzino del Manchester United continua a restare uno degli obiettivi di mercato ma vige ancora una certa distanza con le richieste del club inglese. A tal proposito la dirigenza bianconera starebbe optando per Alessandro Florenzi. Il centrocampista classe 1991 potrebbe rappresentare una valida alternativa per il centrocampo. L’esterno è in scadenza nel 2019 e se non dovesse rinnovare con i giallorossi potrebbe finire sul mercato.

Roma-Palermo

Capitolo Higuain

In attacco è quasi certa la partenza di Gonzalo Higuain. Intanto, Alvaro Morata è stato avvistato a Torino ed è quindi probabile un suo ritorno, più che gradito, in maglia bianconera. La dirigenza sta inoltre trattando con l’Inter per l’acquisto di Mauro Icardi. Un altro profilo ideale per sostituire il “Pipita” è anche quello di Robert Lewandoski. L’attaccante polacco ha nei giorni scorsi manifestato la sua volontà di lasciare il Bayern Monaco. I rapporti tra il club bianconero e i bavaresi è ottimo e ciò potrebbe agevolare l’operazione. Non è infine da escludere un possibile scambio Lewandoski – Higuain. In questo caso il “Pipita” volerebbe in Germania mentre l’attaccante polacco vestirà la maglia bianconera.

Le ultime su Milinkovic

La Juventus sta inoltre studiando un piano efficace per arrivare a Milinkovic-Savic. Il serbo della Lazio piace molto ma per prenderlo ci vorranno 100 milioni. A tal proposito è necessario dover cedere alcuni big per accumulare il tesoretto. Higuain, Benatia, Piaja, Sandro e Alex potrebbero essere sacrificati per arrivare al serbo. Benatia ha un valore di circa 22 milioni e su di lui ci sarebbe l’interesse dell’Arsenal del nuovo tecnico Emery e il Borussia Dortumund. In caso di partenza la dirigenza bianconera ha già inquadrato i possibili sostituti, uno tra Savic e Romagnoli.