Calciomercato, Juventus su Icardi: offerti 50 milioni più Higuain

Secondo il Corriere della Sera sarebbe pronto lo scambio tra attaccanti argentini

Ha del clamoroso l’indiscrezione rilasciata dal Corriere della Sera sul calciomercato. Un calciomercato che s’infiamma sempre di più. L’ultima indiscrezione riguarda i campioni d’Italia che avrebbero sondato il terreno per portare in maglia bianconera il capitano dell’Inter Mauro Icardi. L’attaccante argentino ha una clausola rescissoria di 110 milioni di euro valida solo per l’estero.

I dirigenti bianconeri stanno, però, in queste ore studiando delle mosse per superare questi ostacoli e portare così il calciatore a Torino. L’offerta al momento avanzata dal club bianconero è di 50 milioni di euro più il cartellino di Gonzalo Higuain. Il “Pipita” arrivato meno di due anni fa dal Napoli potrebbe lasciare l’eredità al capitano nerazzurro. Al momento l’Inter ritiene incedibile il calciatore ma le urgenze in termini di bilancio e di Fair-Play finanziario potrebbero rimettere tutto in discussione. Su Higuain è forte anche l’interesse del Chelsea che ha presentato ai bianconeri l’offerta di 60 milioni di euro.

Gli altri obiettivi di mercato

Ufficializzato l’acquisto di Emre Can Marotta stila i nomi degli altri obiettivi di mercato. Per la porta il nome in risalto è quello di Mattia Perin. Il portiere del Genoa farebbe da vice a Szczesny. In difesa si cerca di chiudere la trattativa con Darmian. Il terzino ex Toro ha dato l’ok per il trasferimento in maglia bianconera e anche il Manchester United avrebbe accettato l’offerta di 13 milioni di euro. L’ufficialità dunque potrebbe anche arrivare nelle prossime ore.

A centrocampo il sogno resta Milinkovic-Savic. Il 23enne della Lazio è molto ricercato anche in Europa. Paris Saint-Germain e Arsenal hanno presentato a Lotito l’offerta di 120 milioni di euro per l’acquisto del centrocampista. La valutazione del suo cartellino potrebbe arrivare a toccare quasi 150 milioni di euro. Offerte anche dal Real Madrid e dal Manchester United che al momento risulta l’opzione preferita dal serbo. Simone Inzaghi ha, intanto, manifestato alla dirigenza biancoceleste il desiderio di continuare a lavorare con il centrocampista anche la prossima stagione. Dunque la Lazio potrebbe venderlo solamente in caso di un’offerta irrinunciabile.