Calciomercato Juventus, il retroscena per Matuidi. Ecco perché non arriverà a Torino

Il Psg blocca il centrocampista francese.

Al Khelaifi, presidente del Paris Saint-Germain, gela la Juventus che, a lungo, ha corteggiato Matuidi e sembrava averlo acquistato. Nasser è un furbo, è un presidente che vuole sempre dire la sua, mettere lo zampino in ogni discorso; specialmente se infastidito da qualche situazione. Ed è proprio quest’ultimo, il motivo per il quale la trattativa quando pareva essere alle ultime curve si è arenata. I bianconeri hanno compiuto vari “sgarbi” al club francese partendo dall’affare Coman preso a 0 per arrivare a Ikonè, che il Psg, per trattenerlo, gli ha dovuto proporre un rinnovo milionario.

Ecco da cosa nasce il muro finale che sa tanto di vendetta sui dirigenti bianconeri, nel cuore di una trattativa molto avanzata, seppur mai davvero chiusa per Blaise Matuidi.