Calciomercato Juventus, incontro con il Sassuolo per Vrsalijko, Berardi e Zaza

Il calciomercato di gennaio si avvicina, ma la Juventus sta pianificando anche a lungo termine. Ieri c’è stato un summit con il Sassuolo per Berardi, Zaza e Vrsalijko, come ha rivelato Gianni di Marzio sul suo sito ufficiale. Ad incontrarsi sono stati il Direttore Generale bianconero, Marotta, e l’Ad della società neroverde, Carnevali, per discutere dei tre calciatori che a giugno potrebbero diventare bianconeri.

Ricapitoliamo la situazione dei tre calciatori: Zaza è attualmente del Sassuolo, che l’estate scorsa ha risolto la compartecipazione con la Juventus a suo favore. La società bianconera ha però conservato un opzione di riacquisto, fissato a 15 milioni entro il prossimo 30 giugno che sale a 18 se esercitata entro il 30 giugno 2016. Berardi è invece ancora in comproprietà tra le due squadre, ma anche in questo caso la Juventus ha un opzione per il riscatto, fissata a 13 milioni.

Infine Vrsalijko. Il difensore croato classe ’92 è interamente del Sassuolo, ma da tempo interessa alla Juventus, e se dovesse trasferirsi, l’opzione bianconera sembra la più probabile. La sua valutazione si aggira oggi su poco meno di 10 milioni di euro. Una cosa è certa: a gennaio non si muoveranno, per giugno invece tutte le opzioni sono aperte.

Leggi anche:Calciomercato Juventus, Tevez: “Voglio rispettare il contratto” 

Leggi anche:  Calciomercato Juventus, Neto sarà il secondo portiere?