Calciomercato Juventus, Lucescu: “Witsel? Non è colpa mia”

Il tecnico parla della situazione di mercato.

 

Il non arrivo di Witsel alla Juventus ha creato, quasi, un affare di stato tant’è che ogni parte in causa si vede in dovere di dire la propria. Dopo l’indignazione della dirigenza bianconera dei giorni scorsi, dopo le parole del giocatore attraverso social e televisioni, dopo le smentite del ds dello Zenit Makarov, arrivano anche le parole di Lucescu. allenatore del club russo che si dice estraneo ai fatti.

In un intervista al quotidiano torinese Tuttosport, vicino agli affari bianconeri, l’ex Inter e Shaktar, tra le altre, ha spiegato: “Tutti mi accusano ma io non c’entro niente. Avevo dato l’ok a Witsel tant’è che il ragazzo ha effettutato le visite mediche con i bianconeri. Semplicemente, è mancato il tempo. Abbiamo fatto il possibile. A Nyon avrò parlato con 10 procuratori e, addirittura, avevo anche trovato il sostituto ideale.” – continua – “Affare di gennaio? Si, se i bianconeri si muoveranno per tempo e con un proposta giusta tutto è possibile”.