Calciomercato Juventus, Pjanic in Arrivo a Giugno?

Juventus sempre attiva sul fronte calciomercato, serve un centrocampista: in arrivo Pjanic a giugno?

Finalmente è arrivata la firma per il rinnovo in bianconero di Allegri, che per festeggiare ha chiesto alla dirigenza un regalo non da poco: è partito l’assalto della Juve al gioiello giallorosso, Miralem Pjanic! Il bosniaco potrebbe fare al caso dei bianconeri, che dovranno fare a meno di Marchisio per un lungo periodo, e già lo scorso anno Allegri aveva richiesto un giocatore con caratteristiche simili, come Hamsik, ma senza successo.

Pjanic è un giocatore abbastanza duttile, capace di giocare sia mediano che trequartista, oltre che mezzala; ha ottima qualità nei piedi ed è veloce con la testa, caratteristiche fondamentali per un centrocampista di livello; in più, anche se la carta d’identità dice 23 anni vs 26, conosce il calcio italiano a differenza del tanto decantato e, a quanto pare, costosissimo Andrè Gomes (il Valencia ha sparato una cifra spropositata chiedendo 65 milioni).

Pjanic sembrerebbe l’opzione migliore sotto molti punti di vista:
• ha una clausola rescissoria di 38 milioni, ma la Juve non dovrebbe avere problemi a pagarla, nel caso voglia puntare su di lui, visto anche l’imminente ritorno a Madrid di Morata, grazie al quale entrerebbero nelle casse bianconere 30 milioni;
• ha grandissime qualità nell’impostare il gioco (per coprire l’assenza di Marchisio è perfetto) ed è eccellente nel calciare punizioni, il che non fa mai male, specie per sbloccare partite troppo chiuse;
• pur se più giovane di 3 anni, Andrè Gomes ha caratteristiche molto simili a quelle di Pogba che, se restasse in bianconero, lo relegherebbe nel ruolo di costosissimo comprimario, un investimento troppo oneroso anche per le casse juventine;
• ultimo, ma non ultimo, l’aspetto più importante per la buona riuscita della trattativa, la necessità della Roma di regolare i propri conti e la preferenza di Spalletti più per Nainggolan e per il ritrovato Strootman, che per il bosniaco possono essere le leve giuste su cui spingere.

La trattativa non sarà tutta rose e fiori: non c’è solo la Juve sul giallorosso, da tempo si conosce l’interessamento di top club europei, come Barcellona e Chelsea, di appeal sicuramente non inferiore a quello della “Vecchia Signora”, anzi; inoltre, la Roma preferirebbe non rinforzare una sua diretta concorrente allo scudetto, aumentando il gap qualitativo con i bianconeri.
Quel che è certo, è che, nel caso la Roma metta il bosniaco sul mercato, spetterà al giocatore scegliere la propria destinazione; invece, agli altri toccherà aspettare, fortunatamente mancano “solo” quattro mesi circa alla chiusura del calciomercato…

Leggi anche: