Calciomercato Milan 2015, Agente Menez: "Jeremy vuole restare"

In casa Milan continua a tenere banco il futuro di Jérémy Ménez, con il giocatore accostato insistentemente al Monaco, club nel quale ha già militato nelle stagioni 2006/08. L’eventuale cessione di Ménez per il Milan significherebbe da un lato denaro fresco da investire sul mercato, ma anche la possibilità di realizzare una forte plusvalenza dopo averlo prelevato a “zero” dal Paris Saint Germain. A parlare oggi è stato Kevin Mendez, agente del giocatore, che ha smorzato subito la vicenda: “Jeremy è felice nel Milan, il club non ci ha detto nulla, quindi non c’è motivo di andarsene. Poi sappiamo bene che nel calcio tutti sono in vendita”.

Tra le altre cose Ménez potrebbe essere inserito in un possibile scambio con Radamel Falcao, che piace tanto a Galliani e il cui cartellino è di proprietà del club monegasco. Ma Mendez ha difeso il suo assistito, anche dopo la maxi squalifica che, di fatto, ha concluso anzitempo la stagione di Ménez: “Inzaghi lo ha sempre difeso, è il secondo assist-man della squadra e ne è capocannoniere. Ha fatto quello che doveva fare anche se si può sempre fare meglio”. Su questa falsariga Mendez ha poi lanciato una frecciata ai tanti detrattori del fantasista francese: “Ménez un problema? Le critiche vanno accettate, ma credo che tanti allenatori vorrebbero avere un problema da 16 gol“.

L’agente del francese ha poi così concluso: Jeremy sta bene a Milano, dove ha fatto la migliore stagione della sua carriera. Liverpool e Monaco? Sono voci, come per tutti i giocatori. Uno che segna 16 gol è normale che venga cercato, ma ad oggi non c’è niente“.

Leggi anche: