Calciomercato Milan 2015, Alex al Santos con Robinho?

In via Aldo Rossi si continua a lavorare sottotraccia al Milan che verrà, in attesa ovviamente di capire se l’eventuale cessione societaria porterà denaro fresco nelle casse rossonere. Attualmente l’attenzione è rivolta maggiormente al mercato in uscita: la pista più calda porta in Brasile, precisamente al Santos. Infatti, dopo la rescissione contrattuale con Robinho, libero ora di accasarsi definitivamente al club carioca, anche l’ultimo brasiliano rimasto in rossonero, Alex, potrebbe seguire il connazionale al Santos.

Il presidente Modesto Roma Junior sarebbe pronto a mettere le mani su Alex, arrivato in estate dal Paris Saint Germain a parametro “zero”, ma il giocatore ha un ingaggio pesante da 2,5 milioni di euro, e il Santos, come nel caso Robinho, non ha denaro a sufficienza per permettersi l’affare. Galliani questa volta non accetterebbe una rescissione contrattuale e vorrebbe provare ad inserire Gabriel Barbosa, detto “Gabigol“, nell’affare. Il giocatore piace tanto al Milan e già nelle scorse settimane l’AD rossonero si era detto propenso ad un colloquio con i vertici del Santos.

Per Alex potrebbe quindi esserci un addio anticipato: dopo un avvio complicato il difensore brasiliano ha trovato una discreta continuità, ma a dare grattacapi sono le difficili condizioni fisiche del giocatore, obbligato a saltare diverse partite a causa di svariati infortuni. Inoltre l’ingaggio di Alex è piuttosto alto e il Milan potrebbe quindi risparmiare denaro da investire nella prossima sessione di mercato.

Leggi anche: