Calciomercato Milan 2015, Berlusconi: "Torneremo a investire"

Come riferito stamane dal portale rsi.ch. Silvio Berlusconi si è recato quest’oggi a Lugano presso uno studio di fiducia per ratificare gli ultimi dettagli dell’operazione che porterà Bee Taechaubol ad acquisire il 48% delle azioni del Milan. Berlusconi ha poi rilasciato alcune interessanti dichiarazioni: “Cercheremo di fare prima delle 8 settimane previste. Abbiamo fatto un ottimo lavoro e stabilito insieme i piani per un’efficace collaborazione. Siamo pronti a ripartire, il Milan tornerà grande. L’intenzione è quella di essere nuovamente protagonisti, terneremo ad investire.

Il Cavaliere ha così proseguito: “Torneremo vincenti e in Europa. Spesso è una questione di cicli, ma l’ultimo scudetto risale a cinque anni fa”. Non manca poi una riflessione sul calciomercato, che vede attualmente il Milan interessato a Zlatan Ibrahimovic, per il quale c’è stata la chiusura di Raiola, e Dani Alves che è in rotta col Barcellona: “Ibrahimovic e Dani Alves? No, non faccio nomi, altrimenti bruciamo le trattative e gli affari vanno in fumo. Il Milan è una questione di cuore, c’è voglia di investire ancora”.

Berlusconi non ha poi lesinato una battuta sulla Juventus, uscita con le ossa rotte dalla Finale di Champions League disputata a Berlino contro il Barcellona: “I tifosi devono avere fiducia. Con me il Milan ha vinto cinque coppe campioni, la Juventus delle cinque finali disputate ne ha vinta solo una…”.

Leggi anche: