Calciomercato Milan 2015, Galliani: "Grande campagna acquisti"

Il Milan è pronto a combattere sul calciomercato perché da giugno 2015 si inizierà a costruire la nuova squadra rossonera, una squadra che dovrà riportare il club a raggiungere importanti traguardi e per far si che ciò avvenga è in programma una grande campagna acquisti, lo ha annunciato Berlusconi e lo ha confermato anche Adriano Galliani.

Si riparte dal mercato e da giocatori italiani per la costruzione di un Milan che deve essere all’altezza delle concorrenti italiane e in grado di conquistare quell’Europa che manca ai rossoneri da troppo tempo: “Il presidente Berlusconi ha una grande voglia e il Milan farà una campagna acquisti importante. Nel corso di dieci anni abbiamo disputato tre finali di Champions, vincendone due, una semifinale e un quarto. Ci auguriamo di tornare presto a questi livelli”, ha voluto precisare Adriano Galliani durante la mostra “Football Heroes”.

La campagna acquisti prevede anche un nuovo allenatore, i nomi sono diversi e, sebbene il futuro di Inzaghi debba ancora decidersi ufficialmente, tutto lascia presagire a un nuovo corso con un nuovo tecnico: “Abbiamo sempre detto che Inzaghi avrebbe concluso la stagione al Milan. Lui ha un contratto sino al 2016 e – aggiunge Galliani – a giugno andremo a esaminare le cose”. Non si pronuncia sui possibili sostituti: “Ancelotti? Sento sempre i nostri ex allenatori; Emery è il tecnico del Siviglia”.

Leggi anche: