Calciomercato Milan 2015, Gundogan e Bacca con Ancelotti

Mercoledì prossimo Carlo Ancelotti deciderà se sedere o meno, nella prossima stagione, sulla panchina del Milan. Intanto Galliani ha stilato una interessante lista della spesa che, sulla scorta dei promessi 120 milioni che Berlusconi dovrebbe investire nel calciomercato 2015, ha fatto eccome ingolosire Don Carlo. Il progetto made in italy dovrà attendere, in ballo infatti c’è la rinascita immediata del Diavolo e per farlo l’AD rossonero ha pensato a Gundogan, Mario Suarez e Kondogbia per la linea mediana, mentre in avanti ci sono i soliti Ibrahimovic, Mandzukic, J. Martinez e il talentuoso Carlos Bacca.

Mario Suarez e Mario Mandzukic piacciono molto al Milan e Adriano Galliani li ha trattati a lungo durante i suoi giorni trascorsi in Spagna. Per Mandzukic un’offerta c’è stata, ma prima di procedere a trattative reali occorrerà attendere nuovi sviluppi sulle indagini Uefa in corso sull’Atletico Madrid, che potrebbero tradursi in una sanzione con il blocco del mercato. Il nome nuovo però è quello di Gundogan, talentuoso regista del Borussia Dortmund che senza Klopp potrebbe non essere più una priorità per il club tedesco. Il giocatore è in scadenza ma sulle sue tracce c’è anche il Barcellona, che vorrebbe prelevarlo per sostituire Xavi.

Carlos Bacca è un sogno di Adriano Galliani: l’attaccante del Siviglia, con la doppietta messa a segno nella finale di Europa League, non ha fatto che confermare le sue grandi qualità, ma trattare con gli spagnoli resta comunque molto difficile. Piace anche J. Martinez, ma il Porto lo valuta tanto e sul giocatore ci sarebbero i club di mezzo continente. Più semplice, per certi versi, puntare a Zlatan Ibrahimovic: Il PSG ha deciso di non vendere Edinson Cavani, più giovane e meno esoso dello svedese, per cui l’ex attaccante del Milan potrebbe essere un’opzione da non scartare. I contatti con Raiola sono stati già avviati, e Ibrahimovic potrebbe essere il primo colpo per l’Ancelotti-bis.

Leggi anche: