Calciomercato Milan 2015: i possibili acquisti di Mr Bee

Nella giornata che porta a Napoli-Milan e che ha svelato la clamorosa indiscrezione di una trattativa in corso tra Silvio Berlusconi e Richard Lee, la Gazzetta dello Sport ha fatto il punto su tutti i nomi che graviterebbero nell’orbita Milan qualora il club venisse ceduto a Bee Taechaubol. La scelta di una guida tecnica esperta e di un gruppo di giocatori capaci di aiutare il Milan a risorgere dalle proprie ceneri ricadrebbe su Adriano Galliani, che questa volta sarebbe però supportato da Nelio Lucas, Amministratore Delegato di Doyen Sport, il fondo d’investimento che si occupa di finanziare l’acquisto di calciatori. I nomi sono di quelli che fanno drizzare i capelli: Conte, Emery e Ancelotti per la panchina, Falcao, Kondogbia, Witsel o Dybala per la squadra.

Il primo nodo da sciogliere, com’è ovvio che sia, è quello dell’allenatore: sebbene in settimana il nome nuovo sia stato quello di Luciano Spalletti, gradito a Bee Taechaubol, in cima alle preferenze rossonere ci sarebbero i nomi di Conte e del grande ex Ancelotti, che potrebbe lasciare Madrid qualora non riuscisse a saziare la fame di successi delle Merengues. Sembrerebbe però che Galliani sia riuscito a strappare una mezza promessa ad Unay Emery, che tanto bene sta facendo a Siviglia e che potrebbe essere l’uomo ideale cui affidare la panchina del Milan.

Discorso più complesso per quanto riguarda i nomi paventati per la squadra: la Doyen Sports gestisce numerosi calciatori, da Falcao e Kondogbia, e che il Nelio Lucas presterebbe gratuitamente al Milan per due anni. Tuttavia l’idea nuova è quella di puntare su giovani talenti internazionali: nei giorni scorsi si è fatto il nome di Brahimi del Porto, ma alcuni indizi porterebbero a Paulo Dybala del Palermo, che diverrebbe un’operazione fattibile se il Milan avesse a disposizione i capitali promessi da Bee Taechaubol.

Leggi anche: