Calciomercato Milan 2015, i possibili acquisti senza Ibrahimovic

Il Milan lavora sodo per riportare Zlatan Ibrahimovic nella Milano rossonera, ma non è detto che alla fine possa esserci il lieto fine tanto agognato dal club di via Aldo Rossi. I nodi da sciogliere sono tanti, a cominciare dall’esagerato ingaggio che Ibrahimovic richiede , e senza dimenticare poi le forti titubanze di Nasser al-Khelaifi, che di svendere lo svedese proprio non ne ha voglia. Per questo motivo il Milan continua a guardarsi attorno ed ha individuato una lista di credibili alternative, possibili acquisti cioè da affiancare a Jackson Martinez: Karim Benzema, Robin Van Persie e Radamel Falcao in primo piano, senza dimenticare Ezequiel Lavezzi, vecchio pallino del Milan.

Il primo della lista è anche quello meno facile da raggiungere. Benzema è a tutti gli effetti il principale riferimento offensivo del Real Madrid insieme a Cristiano Ronaldo ed il Real Madrid, che lo ha pagato 35 milioni di euro dal Lione, non sembra disposto né a privarsene né a fare sconti. Diversa la posizione di Van Persie e Radamel Falcao, considerato anche che quest’ultimo fa capo alla scuderia Doyen Sports, advisor di successo in questa straripante sessione di mercato rossonera. Van Persie è in uscita dal Manchester United, che intende puntare su gente come Mandzukic o Higuain, ed è già stato offerto alla Lazio. Falcao invece, sul quale il Milan avrebbe già messo gli occhi, rientra nel Principato di Monaco da separato in casa. El Tigre, sopratutto con una sostanziale riduzione di ingaggio (ora guadagna 9 milioni annui), potrebbe far al caso del Milan.

Molto più defilato infine troviamo Ezequiel Lavezzi. La pista che conduce all’ex Napoli rimane comunque chimerica anche per la differenza tecnica e di profilo che sussiste rispetto agli altri nomi ipotizzati. Il Pocho è stato più volte detto in uscita da Parigi, e per una cifra non inferiore a 20 milioni di euro potrebbe partire.

Leggi anche: