Calciomercato Milan, Alex o Paletta via in difesa

Il Milan ha ufficializzato l’acquisto di Alessio Romagnoli per la prossima stagione. Colpo importante per la squadra rossonera che vuole tornare ad ogni costo nell’Europa che conta. Con l’arrivo di Romagnoli però si aprono anche molti altri scenari nelle trattative che vedranno protagonista il Milan nelle prossime settimane, proprio per quel che riguarda il pacchetto difensivo.

Dopo gli arrivi dei giovani Romagnoli ed Ely, e le conferme di Mexes e Zapata, la formazione di Sinisa Mihajlovic si trova ora con almeno un difensore di troppo. Uno tra Paletta ed Alex lascerà i colori rossoneri nei prossimi giorni: piovono le richieste per il difensore ex Parma che vuole giocare titolare per non perdere l’occasione di giocare l’Europeo con la nazionale di Antonio Conte. Atalanta e Bologna in Italia, ma anche altri club esteri hanno messo gli occhi su di lui: il Milan apre ad un prestito, anche perché nella prossima stagione potrebbe essere lui il sostituto di Mexes.

Per Alex il discorso cessione si complica. Il gigante brasiliano vuole restare al Milan nonostante l’ultimo anno di contratto rimanente. Il Milan, in caso non riesca a piazzarlo, potrebbe così decidere di tenere lui e lasciar partire Paletta. Nelle ultime ore per il brasiliano si è fatto avanti l’Olympiakos, ma le richieste sono eccessive per le casse del club greco.

Leggi anche: