Kevin Prince Boateng non rinnoverà il suo contratto con il Milan per la prossima stagione.

Il ghanese ha provato a riscattarsi in rossonero dopo l’infelice esperienza allo Schalke 04, ma purtroppo l’esperimento non ha avuto successo. Solo un gol per il centrocampista (nel 2-0 contro la Fiorentina) e tanta, troppa panchina, sia con Mihajlovic che con Brocchi. Inoltre lo scarso impegno non ha fatto presagire un suo possibile impiego in futuro, al netto di quale sarà l’allenatore o la società di riferimento.

Scaricato da Berlusconi già nei giorni scorsi, adesso Boateng dice definitivamente addio al Milan e la conferma arriva dal suo procuratore Edoardo Crnjar, contattato telefonicamente da Sportitalia.

Con l’addio di Boateng e l’infortunio di Montolivo continua il periodo di penuria di uomini per il centrocampo milanista, una delle più grosse mancanze della passata stagione. E finora non si è ancora intervenuti sul mercato per riparare. Si spera in un mercato estivo più attento.

LEGGI ANCHE:

Euro 2016, Convocati Italia: De Sciglio unico milanista?

Cessione Milan, Berlusconi “Se non vendo, si riparte dal vivaio”