Calciomercato Milan, chi sarà il sostituto di Mario Balotelli?

Siamo ormai ai titoli di coda dell’avventura di Balotelli con la maglia del Milan, come testimoniato questa mattina dai vari media nazionali. La trattativa con il Liverpool, sua possibile destinazione, sembra in dirittura d’arrivo, ma ora sorgono spontanee le domande: Chi sarà il suo successore? Cosa regalerà il calciomercato al Diavolo?

La società rossonera attraverso il diktat di Berlusconi deve autogestirsi dal punto di vista finanziario e quindi i soldi ottenuti dalla eventuale vendita di Balotelli, verranno reinvestiti per i futuri acquisti. Il primo che dovrebbe andare in porto sarà molto probabilmente quello di Cerci del Torino, giocatore fortemente richiesto da Inzaghi e utilissimo per il suo 4-3-3. Inoltre, con maggiori risorse economiche, si potrebbe tentare di prendere anche un centrocampista, un elemento che possa alzare il livello tecnico in un settore che da anni non vede un giocatore di grandi qualità come in passato. I nomi potrebbero essere quelli di due francesi: Rabiot del Psg o Grenier del Lione. Entrambi elementi di qualità, giovani e di grandi prospettive, il problema sarà quello di superare la folta concorrenza sia nazionale che internazionale.

Infine, si dovrà trovare un valido sostituto di Balotelli, un attaccante centrale, un ariete da area di rigore, capace di far salire la squadra quando serve e possibilmente uno che vede la porta come pochi. In questo caso, i nomi potrebbero essere molteplici: come il colombiano Falcao del Monaco in rotta con il suo club, trattativa molto difficile per l’ingaggio del giocatore o altre soluzioni dell’ultima ora. Da non sottovalutare nemmeno le piste che porterebbero ad Alvaro Negredo, gradito da Pippo Inzaghi nonostante il pesante infortunio che lo terrà fuori dal campo fino a novembre, e a Jackson Martinez, già in passato accostato ai rossoneri.

L’unica sicurezza è che con la cessione di Balotelli il mercato del Milan cambia completamente e ora è per i tifosi rossoneri è lecito sognare.

Leggi anche: