Chi guiderà il Milan nella prossima stagione? Il nome di Emery si fa sempre più insistente e con lui potrebbe restare Carlos Bacca.

Difficile dire adesso se Brocchi riuscirà a tenersi il posto sulla panchina anche se, come dichiarato da Christian AbbiatiUnai Emery, «Di certo con lui si può iniziare un progetto. Per come piace il calcio a Berlusconi, Cristian è l’uomo giusto, ha ottime idee».
Intanto però, a fronte della smentita da parte di Marco Giampaolo su qualunque contatto avuto con la dirigenza del Milan, spunta il nome di Unai Emery, tecnico del Siviglia che ha portato la squadra a vincere tre Europa League in tre anni.

Un curriculum interessante che incontra l’assenso dei cinesi pronti, in accordo con Fininvest, a diventare soci di maggioranza del club di Milanello. L’eventuale arrivo del mister spagnolo bloccherebbe in rossonero anche Carlos Bacca e faciliterebbe l’arrivo del difensore marocchino Mehdi Benatia, in rotta con il Bayern e anche lui ambito dalla cordata cinese.

Il mercato sognato dagli orientali è senza dubbio ambizioso e, qualora la trattativa per la cessione del 70% delle quote societarie da parte di Silvio Berlusconi andasse a buon fine, si potrebbe cominciare a trasformare in realtà quello che a oggi è solo un desiderio.

LEGGI ANCHE: