Calciomercato Milan, Conte sarà sostituirà Montella?

Conte al posto di Montella? Il Milan pensa al tecnico pugliese che vuole lasciare il Chelsea. Trattativa, però per la prossima stagione.

Il Milan ha bisogno di una scossa per riprendere la corsa, almeno, verso l’Europa ma, nel frattempo, sta pensando anche al futuro e pare che Montella sia al termine del suo percorso rossonero poiché l’idea Conte sembra diventare sempre più concreta per quanto riguarda la prossima stagione.

L’allenatore italiano, dunque, sarebbe vicino al divorzio con il Chelsea per via di alcune divergenze con il presidente dei Blues, Roman Abramovic, che non l’avrebbe soddisfatto sul mercato e, soprattutto, sarebbe desideroso di ritornare in Italia dove ci sarebbe la sua famiglia che gli mancherebbe tanto.

Questa ipotesi che potrebbe diventare realtà per la prossima stagione è dettata dalle voci che girano in quel di Londra che vedrebbero un Antonio Conte insoddisfatto e poco propenso ad accettare il prolungamento con il club inglese anzi, l’ex ct avrebbe già comunicato alla società la sua decisione di non voler proseguire la sua avventura in Inghilterra. Il contratto del tecnico scadrebbe nel 2019.

Conte al Milan: la situazione

Antonio Conte quest’estate pareva molto vicino al ritorno in Italia ma si parlava, in quel caso, di Inter prima che la società nerazzurra procedette a mettere sotto contratto Luciano Spalletti. Ora la palla sarebbe nelle mani del Milan con Fassone e Mirabelli che seguono costantemente la vicenda legata all’allenatore pugliese che gradirebbero come successore di Montella sulla panchina dei rossoneri.

Stando a quanto si sa, in questo momento, l’unica cosa certa è che a Conte manca casa sua: “L’Italia è la mia patria, tornerò ma non so ancora quando. Questo è il mio obbiettivo”