Calciomercato Milan, De Jong: "Rinnovo? Ne parleremo presto"

Il calciomercato si è chiuso ormai da qualche settimana, ma il Milan ha ancora dei nodi da sciogliere come quello riguardante il rinnovo di Nigel De Jong il cui contratto è in scadenza nel giugno 2015. Intervistato da Tuttosport, l’olandese rassicura i tifosi rossoneri: “Sarei felice di rimanere al Milan, perché qui mi trovo bene. Dopo il Mondiale sono circolate molto voci sul mio conto, ma voglio restare in rossonero e, insieme al resto della squadra, riportare il Milan ai vertici. Il mio rinnovo? Ne parleremo la settimana prossima, quando il mio procuratore sarà a Milano”.

Rinnovo a parte, il roccioso centrocampista rossonero fa poi il punto sulla stagione in corso, tracciando una chiara linea di demarcazione rispetto a quella passata: “Sono evidenti per tutti gli errori commessi l’anno scorso, quest’anno vogliamo fare bene e ci stiamo impegnando da subito per riconquistare un posto in Champions League. Non voglio parlare di Scudetto, bisogna rimanere calmi perché abbiamo giocato solo due partite; siamo comunque molto contenti di quest’ottimo inizio di stagione.

Al Milan si respira un clima di ritrovata fiducia e De Jong sottolinea quanto sia stato importante a riguardo l’energia trasmessa dal nuovo allenatore rossonero Filippo Inzaghi: “Lui è un tecnico che carica moltissimo l’ambiente, trasmette energia: era così da giocatore e continua ad esserlo da allenatore. Il suo spirito è sempre positivo, anche quando ci critica, e questo fa benissimo al gruppo. Io sono stato allenato da diversi allenatori nella mia carriera, come Van Gaal e Stevens, e Inzaghi è come loro, mastica calcio da sempre. In più ha svestito i panni del giocatore da poco e questo è un altro elemento che la squadra sente molto, è come se fosse uno di noi. Stiamo giocando in maniera diversa rispetto al passato, quando c’erano Allegri e poi Seedorf, ma questo non è un problema, perché il nostro nuovo mister è molto preparato nonostante la poca esperienza”.

Leggi anche: