E’ appena finito il campionato di Serie A, ed ecco che il calciomercato, anche quello del Milan, si potrebbe già infiammare. Dopo le ultime voci su un possibile ritorno in rossonero di El Shaarawy, ora arrivano voci contrarie: da Roma, infatti, si sparge la voce che siano pronti 13 Mln per il riscatto del giocatore, ormai ex rossonero.

Era ancora più vociferato che, nella trattativa per portare “Il Faraone” in giallorosso in via definitiva, si possa sacrificare il “flop” del momento, ovvero l’altro attaccante, il croato Edin Dzeko. Inserito come contropartita tecnica per poter portare alla Roma il talento egizio-italiano, El Shaarawy, il croato potrebbe presto vestire la maglia rossonera, ma alla dirigenza milanista questa proposta potrebbe non piacere.

Le prime conferme sullo scambio El Shaarawy/Dzeko, erano già circolate settimana scorsa, ma la dirigenza, sopratutto Adriano Galliani, potrebbe essere contrario a prendere un “fenomeno flop” della passata stagione, e chiederebbe di più di quei 13 Mln proposti dalla Roma di Sabatini e Pallotta.

L’affare è ormai sicuro, quindi, Stephan El Shaarawy lascerà il Milan per la Roma nelle prossime settimane, rimangono da limare gli ultimi spigoli della trattativa.