Calciomercato Milan Entrate e Uscite: il punto sul Mercato

Il Milan si ritrova a Milanello e, preparando il match con il Bologna, è inevitabile che si parli di mercato e si faccia il punto.

Ufficializzato l’arrivo di Kevin Prince Boateng, su cui Sinisa Mihajlovic, Galliani ed i tifosi puntano moltissimo, ora la società sta cercando Fellaini del Manchester Utd per rinforzare il centrocampo, punto dolente di questo scorcio di stagione.

FELLAINI DAL MANCHESTER UTD

Il club di via Aldo Rossi si è presentato con una proposta di prestito con diritto di riscatto, modaliltà ormai diventata standard in casa rossonera, ma il Manchester ha già fatto sapere che il giocatore o va a titolo definitivo oppure non si muove e oltre al Milan pare che anche Juve, Roma e Inter siano interessate. Ma 20 milioni, il prezzo per il centrocampista belga, sono una cifra consistente ed in più rischiosa, se consideriamo che il giocatore non viene praticamente utilizzato da Van Gaal da inizio stagione.

NOCERINO SVINCOLATO

Questo non toglie che comunque i rossoneri debbano risolvere anche alcune questioni “in uscita”, come Nocerino, a cui sono interessate Bologna, Sassuolo e Genoa. Una notizia dell’ultima ora dice che il Malaga sarebbe ben intenzionato a portarlo in Spagna, ma non si capisce il grado di affidabilità di questa “soffiata”.

Comunque sia il giocatore lascerà il club milanese probabilmente con una rescissione del contratto, non sappiamo quanto concordata, ma il giocatore, e questa è una certezza, non rientra più nei piani di Mihajlovic.

ANCHE LUIZ ADRIANO NELLA LISTA DEI PARTENTI

Altro giocatore in lista di partenza sembra essere Luiz Adriano. La notizia è abbastanza sorprendente, perché a inizio stagione sembrava che il brasiliano, assieme a Bacca e Balotelli, dovesse essere praticamente inamovibile dal tridente nella mente dell’allenatore serbo. Ora però si vocifera, e anche con insistenza, di un’offerta portata al Milan dal club russo Krasnodar e sarebbero in atto anche contatti con CSKA che sta cercando un sostituto per Doumbia. Non si hanno altri dettagli, ma se Mario Balotelli dovesse rientrare e quindi essere finalmente utilizzato con continuità, sempre in attesa che anche Menez rientri dalla sua tormentata convalescenza, ecco che Luiz Adriano potrebbe costituire un’interessante entrata per le casse un po’ povere dei rossoneri.

CERCI: UN OGGETTO MISTERIOSO

Poi c’è il caso Cerci. Il giocatore è, fin dal suo arrivo, un oggetto misterioso. Ha giocato pochissimo, quasi mai ai livelli a cui lo avevamo visto ai tempi del Torino e scarsamente inserito negli schemi della squadra. Il Genoa sembra interessato. La squadra ligure in questo momento deve far fronte ad un momento difficilissimo, soprattutto dopo la sconfitta nel derby, e quindi potrebbe cercare rinforzi soprattutto in attacco, come fatto anche trapelare dalle interviste post partita da Gasperini. Ma accanto ai liguri ci sarebbe anche un forte interessamento del Bologna che sta cercando un laterale d’attacco da affiancare a Destro.

IL CASO EL SHAARAWY

Il Monaco non sembra affatto intenzionato a far giocare un’altra partita a El Shaarawy, così da non toccare quota 25 incontri, che obbligherebbero i monegaschi a riscattare il giocatore versando 16 milioni nelle casse del Milan. Il nazionale non deve aver soddisfatto le aspettative dei francesi e quindi rientrerebbe in sede senza però avere alcuna possibilità di integrazione nel gruppo. Voci non ben precisate parlano di interessamenti da parte di qualche club sia italiano che inglese, ma la voce più insistente parla di Roma. Questa sembra essere una piccola “rognetta” che Galliani dovrà risolvere, per non portare in squadra un ulteriore elemento di “disturbo” e invece cercare di intascare almeno una decina di milioni dalla cessione del Faraone.

ALTRI PARTENTI

Anche Josè Mauri sembra stia facendo le valige in direzione Bergamo o Verona, sponda Chievo e sembra spianata la strada per le terre di Albione per il portiere Diego Lopez. Everton, Liverpool o Bournemouth la stazione d’arrivo.

De Jong avrebbe le valige pronte, su richiesta del giocatore stesso, per approdare quasi sicuramente in Bundesliga, dove ha già militato in più squadre per anni. Il ruolo di rincalzo di Montolivo non piace all’olandese ed il Milan, con la sua cessione, risparmierebbe anche uno degli stipendi più cospicui della rosa.

HONDA: L’ULTIMO CASO IN CASA MILAN

Molte operazioni in corso che possono portare liquidità di cassa, ma anche molti problemi interni. L’ultimo evidenziato da Mihajlovic nella conferenza stampa pre Bologna, in cui l’allenatore non ha certo trattato con il guanto di velluto Honda, giocatore che sempre meno piace a Sinisa e che sempre più sembra destinato a lasciare la sponda rossonera di milano.

Boateng-Milan, Ufficiale: Calciomercato Affari Conclusi

MILAN: TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO

Calciomercato Juventus Acquisti: Gundogan no, Banega sì?

Calciomercato Inter, Eder a Gennaio se Lavezzi non Arriva