Calciomercato Milan, Galliani: "Taarabt possibile, Douglas Costa no"

Ieri pomeriggio all’uscita dalla Lega Calcio Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, si è fermato con i giornalisti e ha fatto il punto sul calciomercato dei rossoneri. Tra i calciatori che il Milan sta monitorando e tenendo sott’occhio in queste settimane e giorni c’è Alessio Cerci, il cui arrivo è vincolato dalla cessione di Robinho, ma al Diavolo piace anche Douglas Costa, per il quale non ha avviato ancora nessuna trattativa, e non si dimentica di Adel Taarabt.

Per quel che riguarda il giocatore dello Shakhtar Donetsk, nei giorni scorsi accostato al Milan, Galliani sottolinea l’impossibilità dell’affare: “Douglas Costa è un calciatore molto forte ma anche molto costoso, ha una clausola rescissoria di 50 milioni. Io non ne ho mai parlato e resta irraggiungibile”. Diversa la questione Adel Taarabt, fantasista particolarmente gradito dai tifosi rossoneri per ciò che ha dimostrato nella scorsa stagione e meno dal tecnico del Milan Pippo Inzaghi: “Taarabt resta una possibilità, ma Inzaghi vuole un attaccante esterno mancino e noi cercheremo di soddisfare le sue pretese“.

Leggi anche: