Calciomercato Milan Gennaio 2015: il punto delle trattative

Il Milan ha intenzione di mettere a segno qualche colpo di mercato nel prossimo mese di gennaio, cosa necessaria per migliorare una rosa che sulla carta sembrava potesse essere più competitiva di quanto dimostrato. Possibile qualche operazione in avanti, dove Adriano Galliani lavora in particolar modo su due tavoli: contatti avviati con Suso del Liverpool e con Stefano Okaka della Sampdoria, due calciatori che potrebbero essere molto funzionali per Inzaghi.

In particolare, l’a.d. rossonero sembra aver voglia di portare lo spagnolo dei Reds in Italia già a gennaio: questo per permettere ad Inzaghi di avere a disposizione un ottimo elemento nel periodo in cui sarà assente Honda per la Coppa d’Asia (prevedibilmente fino a febbraio). Probabile che alla fine Suso arriverà al Milan a gennaio, mentre il fronte-Okaka potrebbe non essere così semplice. La Sampdoria, già orfana ormai di Gabbiadini diretto al Napoli, non vuole indebolirsi: nel caso in cui davvero per Pazzini si riaprissero le porte di Bogliasco allora si potrebbe lavorare ad una operazione neanche troppo dispendiosa se si pensa che entrambi vanno in scadenza a giugno e non rinnoveranno con i rispettivi club.

Per ciò che riguarda i movimenti in uscita, Inzaghi ha dato l’ok alla cessione in prestito di Riccardo Saponara: probabile che torni ad Empoli, mentre per Van Ginkel ci sono molti dubbi, soprattutto da parte del calciatore che vuole giocare di più. In uscita anche Armero e Zaccardo e dunque il Milan sarà obbligato a prendere almeno un terzino (Pasqual?).

Leggi anche: