È finalmente iniziato il calciomercato del Milan che, in attesa di vedere ufficializzato il passaggio di proprietà della società, sta muovendo i primi passi nella costruzione della squadra per la prossima stagione.

Finora due sono state le operazioni di rilievo: la cessione di El Shaarawy e l’acquisto di Lapadula, ma è solamente l’inizio poiché la squadra è decisamente ancora da puntellare e ci sono esuberi da sistemare.

Partiamo dal mercato in uscita. Perso Balotelli per mancato riscatto, la società rossonera punta a fare cassa con due attaccanti: Niang e Menez, giocatori che, essendo arrivati al Milan per poco o niente, possono portare delle ottime plusvalenze. Anche Bacca, nonostante la grandissima stagione disputata, potrebbe lasciare il Milan, ma ovviamente sarebbe difficile raggiungere un guadagno rispetto a quanto fu pagato appena un anno fa e, pertanto, se non dovesse essere lui a chiedere esplicitamente la cessione, non dovrebbe essere una priorità cedere il colombiano.

In entrata il nome caldo è quello di Pjaca che, dopo l’ottimo Europeo disputato, è valutato €15mln dalla Dinamo Zagabria, cifra non da poco ma neanche estremamente eccessiva per un club che vuole puntare a tornare nell’elite del calcio italiano ed europeo.

LEGGI ANCHE: