Calciomercato Milan: il punto della situazione sulle trattative dei rossoneri

Il mercato della sessione invernale è già iniziato, ufficialmente il 3 gennaio, ma in realtà come sostengono molti addetti ai lavori lo stesso è aperto tutto l’anno. In casa rossonera la situazione è in divenire, infatti  dopo gli acquisti di Honda e Rami si deve pensare a sfoltire la rosa, ma soprattutto snellire il monte ingaggio con una probabile cessione illustre.

L’indiziato in questo momento è l’attaccante ex Juventus Alessandro Matri, reduce da una prima parte di stagione molto deludente condita da un solo gol. Ma la società rossonera, come ci ha insegnato negli ultimi anni, è aperta sempre a tutte le possibilità, in sostanza nessuno è incedibile.

Ci sono notizie continue su una partenza di Robinho o lo stesso Mexes, giocatori che guadagnano di più degli altri e possono essere sacrificati alla causa rossonera per consentire alla stessa di acquistare almeno un centrocampista arruolabile in Champions. 

Philippe Mexes

Intanto, le ultimissime dicono che nel caso in cui Matri  andasse alla Sampdoria, la stessa sarebbe disposta a cedere in comproprietà giovani molto interessanti quali Obiang e Kristic, giocatori che servirebbero molto in mezzo al campo. Altra alternativa sarebbe l’opzione Lazio che, per avere l’attaccante rossonero, metterebbe sul piatto Lulic (giocatore di fascia tutto fare), Hernanes, altra possibile opzione, o il portiere Marchetti.

In realtà un centrocampista il Milan pare averlo già  già preso, l’unica cosa è che l’operazione andrà a buon fine a giugno. Si tratta del brasiliano del Porto Fernando in scadenza di contratto, a meno che la società rossonera non tenti di portarlo a Milanello già in questa sessione, con un esborso economico non indifferente.

Ora, indipendentemente da chi arriva o chi parte il Milan deve comunque sollevare questa stagione, perché non è detto che sia già tutto perso, c’è ancora l’avventura Champions e la stessa Coppa Italia, per non parlare del Campionato, un altra rimonta chi lo dice che non si potrà ripetere?

Leggi anche -> News Milan 2014: Honda sognava la serie A a 12 anni

Leggi anche-> Sassuolo-Milan, Ariaudo carico: “Contro i rossoneri possiamo giocarcela”

Leggi anche-> Walter Mazzarri polemico: “Non c’è paragone tra Inter e Milan”