Calciomercato Milan, Iturbe: Juventus vicina all'accordo

Negli ultimi tempi il Milan non è più credibile agli occhi dei mass media in tema di mercato, soprattutto quando c’è da lottare su un giocatore conteso da altre squadre e in questo caso il calciatore in questione è Iturbe. Il motivo è sempre lo stesso: mancanza di denaro. Non è che gli altri club nazionali non hanno gli stessi problemi, anzi, ma per l’austerity rossonera imposta dagli alti vertici, il club è destinato, secondo l’opinione pubblica, a puntare sempre e solo ai parametri zero. Le cose sembrano cambiare, almeno a parole, il Milan si è imposto come obiettivo per l’anno prossimo la qualificazione in Champions League e per arrivare a questo prestigioso traguardo è necessario un deciso rafforzamento della rosa. Attualmente il Milan contende alla Juventus Juan Iturbe del Verona, attaccante argentino che per le sue caratteristiche farebbe fare un salto di qualità alla rosa rossonera e sarebbe un regalo a Inzaghi da parte del Presidente.

La trattativa, ora dopo ora, si fa sempre più difficile, tra gli addetti stampa si parla di sorpassi e controsorpassi e i dirigenti di entrambe le squadre fissano appuntamenti continui con l’entourage di Iturbe, nella speranza di avere la meglio sul concorrente. Le ultime dicono che è la Juventus ad essere in pole position sull’argentino. Si parla, infatti, di un’offerta di 20/23 milioni con contropartita tecnica (Quagliarella o Giovinco) e di un accordo tra la Vecchia Signora e gli agenti del giocatore. Manca però l’intesa con il Verona, club di appartenenza di Iturbe.

Il Milan in precedenza aveva già parlato con gli agenti dell’attaccante e formulato un’offerta al Verona pari a 10 milioni da versare subito e 15 pagabili a rate senza contropartite tecniche, ma anche in questo caso la società veneta non era ben convinta dell’operazione e chiedeva ai rossoneri 15 milioni subito. Resta da vedere come risponderà il Milan che, senza dubbio, dovrà alzare l’asticella dei contanti per sperare di superare la Juventus e convincere il Verona. La palla passa nuovamente all’Ad Galliani che dovrà dimostrare anche agli addetti stampa sportivi che il Milan ha cambiato decisamente rotta sul calciomercato.

Leggi anche: