Ancora indecisione per Ibrahimovic: il calciatore, che poco tempo fa sembrava certo di dover andare al Manchester United, sarebbe invece ancora indeciso sul da farsi.

Un trasferimento in Inghilterra non sarebbe ancora da escludere, grazie anche all’avvento di José Mourinho sulla panchina dei Reds, che accoglierebbe a braccia aperte l’attaccante svedese. Le voci che facevano pensare ad un interesse del giocatore per l’Inghilterra e, quindi, per la possibilità di vincere la Premier League, sarebbero quindi infondate: secondo i compagni, infatti, Zlatan starebbe bluffando.

Ieri Mino Raiola si trovava a Milano per una serie di appuntamenti e non è da escludere che il club milanese fosse tra questi: dipenderà anche dal lavoro del rappresentante di Ibra il suo ritorno alla maglia rossonera. Purtroppo il Milan al momento ha tempi lunghi a causa dell’incertezza societaria, visto che senza i soldi cinesi non ci si potrebbe permettere di far rientrare nel club il campione, il quale ha già fatto sapere che sarebbe disposto ad accettare uno stipendio di “soli” 6 milioni di euro netti a stagione grazie alla possibilità di un ulteriore guadagno proveniente dalle sponsorizzazioni dei cinesi.

Ibrahimovic, per prendere una decisione, starebbe tenendo in conto anche del bene della famiglia, che sembra preferisca Milano alle altre possibili destinazioni. Inoltre al calciatore farebbe piacere vestire di nuovo la maglia rossonera, dove sarebbe il leader indiscusso della rinascita.

LEGGI ANCHE:

Calciomercato Milan, si prova per il giovane Kessiè
Ex Milan, Kakà convocato per la Coppa America