Il futuro di Ibrahimovic tiene viva l’attenzione degli appassionati di calciomercato e anche dei club che sperano di poterlo inserire nella loro rosa. L’attaccante svedese aveva promesso di scoprire le carte prima degli Europei, ma la tanto attesa data del 7 giugno si è rivelata poi solo un’abile mossa di marketing volta a promuovere la linea d’abbigliamento da lui firmatibra_gettya.

Se qualche giorno fa il mister della sua Nazionale, durante una conferenza stampa, si era lasciato sfuggire la parola ‘Manchester’ accostata al nome di Ibra, oggi sembra di nuovo tutto in discussione.
Dopo l’addio al Paris Saint-Germain, l’ipotesi Manchester United è la più accreditata ma allo stesso tempo rimangono aperte altre porte. Come dichiarato dallo stesso Ibrahimovic, è escluso un ritorno al Milan ma dalla Germania arriva voce di un forte interesse da parte del Bayern Monaco.

L’ultimo aggiornamento, a ora, arriva da Sportitalia: il canale sportivo afferma che l’Atletico Madrid potrebbe voler portare Zlatan in Spagna e sopperire alla mancanza di un centravanti in vista del prossimo campionato.
I vice campioni d’Europa guidati da Simeone, pare avessero puntato anche Carlos Bacca, ma al momento tutte le possibilità rimangono percorribili.

LEGGI ANCHE: