L’ultima notizia per quanto riguarda il calciomercato del Milan sarebbe quella che vedrebbe Menez andare via per 3-4 milioni di euro.

Sono recentissime le dichiarazioni del procuratore dell’ex Roma che annunciavano un pressoché certo addio del suo assistito alla compagine rossonera, ma il Milan non vuole certo rinunciare a una seppur minima plusvalenza e avrebbe fissato il costo del suo cartellino nelle cifre davvero esigue succitate.

Il futuro di Menez potrebbe essere in Francia: infatti, sembra allettarlo molto l’ipotesi di un ritorno nel massimo campionato del suo paese.

L’esperienza del talentuoso ventinovenne francese in rossonero è stata molto altalenante: infatti, il primo anno, anche grazie a una certa libertà tattica concessagli dall’allora tecnico Inzaghi, è stato discreto, mentre la seconda stagione a Milanello, a causa di un infortunio, lo ha visto scendere in campo solamente in alcuni spezzoni di partita sul finire di stagione.

La piccola plusvalenza che deriverebbe dalla cessione del francese e il risparmio del suo ingaggio sarebbe un’ottima maniera di reperire fondi facili per un calciomercato che deve assolutamente portare in dote al futuro tecnico milanista una squadra in grado di competere seriamente per un piazzamento europeo.