Calciomercato Milan, offerta dell'Al Ahli per Robinho

Il mercato del Milan è bloccato ormai da diverse settimane su Robinho. Negli ultimi due giorni tuttavia sembra essere arrivata la svolta: l’agente del giocatore brasiliano, Marisa Ramos, è volata a Dubai per trattarne la cessione e la notizia dell’ultim’ora racconta di un’offerta dell’Al Ahli Club per il calciatore. Siamo quindi vicini ad una soluzione definitiva per quella che a tutti gli effetti è stata una trattativa sfiancante e tirata fin troppo per le lunghe.

La necessità per il Milan di cedere Robinho, ritenuto inadeguato per il   nuovo progetto  di Filippo Inzaghi, si è scontrata con tutte le difficoltà del caso: dall’iniziale interessamento dell’Orlando City, naufragato nei problemi legati alla momentanea sistemazione del giocatore in prestito, all’ingaggio troppo alto percepito dal brasiliano che mal si conciliava con un suo possibile ritorno in patria, fino ad arrivare a tutte le voci più o meno credibili che “piazzavano” lo stesso attaccante praticamente ovunque.

Secondo quanto riportato da Tuttosport, l’Al Ahli Club avrebbe offerto al giocatore 4,5 milioni di euro più bonus per due stagioni, una proposta che, se confermata, sarebbe irrinunciabile sia per  Robinho che per il suo agente. Il Milan che da tempo ha  affidato la trattativa quasi esclusivamente a  Marisa Ramos, confidando di trovare in questo modo una rapida soluzione alla cessione del suo attaccante, attende quelli che a questo punto potrebbero essere gli sviluppi decisivi e contemporaneamente pensa a tutti i possibili nomi per sostituire il brasiliano.

Leggi anche: