Mateo Kovacic obiettivo del Milan? Probabile, ma troppi sono i nodi da sciogliere prima che si possa avviare una vera e propria trattativa per il suo passaggio in rossonero. A parlarne è Fabio Parisi.

Quello che è stato messo in discussione nelle ultime ore è addirittura l’utilità di un giocatore come il croato all’interno del club di via Aldo Rossikovacic-real-madrid_Fabio Parisi, agente FIFA, ha dichiarato che a suo avviso Kovacic non è utile al Milan e pertanto non sa se arriverà. A rincarare la dose di dubbi ci ha pensato anche l’allenatore della Spal, Leonardo Semplici. Parlando del calciatore del Real Madrid e del suo possibile trasferimento a Milanello, ha dichiarato: «Ha un profilo da grande giocatore, ma non so se può essere utile al Milan. È un giovane che ha già avuto esperienze e ha i mezzi per poter diventare un calciatore importante, anche se, fin qui, non ha fatto grandi cose. Ha grandi qualità tecniche».

Allo scetticismo legato all’idoneità delle sue caratteristiche per una squadra come il Milan, si aggiungono anche le richieste dello stesso Kovacic, che per valutare concretamente una proposta da parte della società vorrebbe prima essere messo a conoscenza di un dettagliato progetto tecnico.

LEGGI ANCHE: