Calciomercato Milan: per Ljajic è scontro con la Fiorentina

Pista ancora apertissima quella che potrebbe portare Adem Ljajic dalla Fiorentina al Milan. Nei giorni scorsi Adriano Galliani aveva contattato telefonicamente il presidente viola Della Valle avanzando un’offerta di 8 milioni di euro per il giovane attaccante serbo e ottenendo subito un netto rifiuto.

Tuttavia, proprio nelle ultime ore il club di via Turati ha inviato un fax alla Fiorentina per ufficializzare la proposta nuovamente rifiutata dai toscani che ritengono non sufficienti gli 8 milioni offerti, se ne chiedono almeno 10, e sperano di poter trovare un accordo per il rinnovo con lo stesso Ljajic. In scadenza di contratto, infatti, l’attaccante serbo incontrerà lunedì a Milano i dirigenti della Fiorentina per discutere sul suo rinnovo. Se l’accordo non dovesse esserci l’attaccante verrebbe messo sul mercato per evitare di lasciarlo andare a parametro zero come avvenne un anno fa con Montolivo.

Galliani Allegri

 A tutto ciò si aggiunge un altro colpo di scena: Adem Ljajic ha cambiato agente. Al posto di Ramadani da ora in poi sarà Mladen Furtula a sedersi al tavolo delle trattative. Intanto il giovane attaccante si è reso protagonista anche sul campo: nell’amichevole disputata ieri dalla Fiorentina contro il Gaziantepspor, squadra turca, e vinta dai viola 4-1, il serbo è andato a segno e ha realizzato due assist che hanno portato ai goal di Aquilani e Ambrosini.

Leggi anche –> Calciomercato Milan: Robinho al Monaco per prendere Ljajic?