Calciomercato Milan: piace Sakho, incontro per Honda col CSKA

Dopo la disastrosa partenza in campionato, il Milan cerca di rimediare tenendosi attivo sul fronte mercato. L’obiettivo del club di via Turati è, in primis, quello di rafforzare la difesa, principale anello debole della squadra.

I nomi sono quelli di Davide Astori del Cagliari il cui costo, valutato da Cellino 14 milioni, è troppo elevato e Sakho difensore del Psg e alternativa a basso costo. Quest’ultimo, in scadenza di contratto (giugno 2014), pare non abbia più voglia di vestire la maglia del club parigino in quanto le presenze di Thiago Silva, Alex e Marquinhos rendono difficile un suo costante impiego.

Sakho

 

Ma in casa Milan non tutti sono convinti delle potenzialità del difensore francese: Allegri, infatti, preferirebbe Astori già abituato a giocare nel campionato italiano, mentre Galliani appare entusiasta. Tra l’altro, il Psg sarebbe disposto a concedere il giocatore in prestito a patto che Sakho prolunghi prima il contratto con l’attuale società. Il suo approdo in rossonero gli consentirebbe di giocare con maggiore frequenza e la possibilità di un posto in Nazionale per il Mondiale 2014 in Brasile.

Per ciò che riguarda l’attacco rimane caldo il nome di Honda. Il 29 agosto è previsto un incontro tra Galliani e i dirigenti del Cska a Montecarlo: questa sarà l’ultima occasione per le due società di trovare l’accordo, in caso contrario si dovrà aspettare gennaio per l’approdo, a parametro zero, del talento giapponese in rossonero.

Leggi anche -> Calciomercato Milan: tifosi aprono raccolta fondi per…

Leggi anche -> Milan, sconfitta all’esordio come tradizione

Leggi anche -> Serie A 2014: analisi della prima giornata