Calciomercato Milan, probabili cessioni a centrocampo

Nel Milan di quest’anno sono senz’altro molti gli esuberi, ma non avremmo mai pensato che una colonna del precampionato come Nigel De Jong, sarebbe stato piazzato sulla panchina di San Siro, quindi considerato una riserva. L’olandese aveva convinto molto lo stesso Sinisa Mihajlovic, il quale puntava tutto sull’ex City, che ormai si sente un peso per l’organico del serbo. Ora più che mai si pensa ad una sua cessione; probabilmente anche a Gennaio se ne potrà parlare, vista la voglia di riscatto altrove del mediano rossonero.

In estate pensavamo tutti ad un ritorno, sotto tutti punti di vista, da parte del numero 34, che dal canto suo aveva mostrato ottime doti e una grande volontà. Sinisa doveva essere colui che lo avrebbe rigenerato, adesso invece si è tramutato nel peggiore incubo del trentunenne, il quale non assapora una gara da titolare da moltissimo tempo.

Situazione diversa per Montolivo, il quale è considerato il perno del centrocampo milanista, ma che ha il contratto in scadenza a Giugno, e la dirigenza non affretta la proposta di rinnovo. Si pensa così ad un doppio trasferimento sulla mediana da parte del Milan, che a Gennaio potrebbe già privarsi di De Jong, mentre nella sessione estiva potrebbe mettere la parola fine all’altalenante avventura al Diavolo, da parte del centrocampista azzurro Riccardo Montolivo.

Le probabilità per una permanenza a Milano di Montolivo sono ben più alte delle quotazioni di De Jong, il quale si è detto più e più volte stanco della sua carriera al Milan, dove l’olandese ormai trova poco spazio, ma soprattutto, in diversi anni, non è mai riuscito a fare il tanto atteso salto di qualità.