Anche senza la cessione ai cinesi, il calciomercato del Milan, soprattutto in attacco, non si ferma. Sono quattro i nomi. 

Galliani è ancora in attesa di notizie sui destini societari della squadra rossonera, ma intanto continua a lavorare sottotraccia per regalare al prossimo allenatore almeno un importante rinforzo per il reparto avanzato, nel quale il Milan, ad eccezione di Bacca, ha sofferto molto in questa stagione.

Secondo il Corriere della Sera, in caso di mancata vendita della maggioranza del club di via Aldo Rossi ai cinesi, Silvio Berlusconi vuole una squadra giovane e italiana e per questo si stanno valutando vari nomi: Lapadula, Giaccherini, Immobile e Vazquez sono indubbiamente opzioni valide.

Ad affiancare o a sostituire Bacca, resta al momento un mistero. Si sa che Emery, pronto ad allenare il PSG, lo vorrebbe in Francia e il Milan ha già fissato il prezzo di vendita, ma si spera che il capocannoniere rossonero di quest’anno possa restare utile e arruolabile per la causa.

LEGGI ANCHE: