“Non esisteva alcuna offerta del Besiktas per Mario Balotelli: mi ha chiamato un giornalista turco, fingendosi il presidente del Besiktas e da lì è scaturito tutto l’equivoco.” Così Mino Raiola spiega la notizia, riportata anche su queste colonne, della smentita dell’interesse da parte del Besiktas per Balotelli.

Uno dei più famosi agenti sportivi italiani spiega anche i prossimi passi della carriera di Mario Balotelli, il cui futuro è appeso a un filo: “Mario deve tornare a Liverpool e parlare con il suo manager, Jürgen Klopp”, che a quanto pare però non vuole vederlo nemmeno dipinto in cartolina, dati gli esempi di scarso impegno mostrati negli ultimi anni.

Fermo restando che, come detto, il Milan ha deciso di non riscattarlo, ci si interroga sul destino di un giocatore troppa sregolatezza e poco genio, la cui carriera, almeno ad alti livelli, potrebbe essere finita anzitempo. A dire la verità, il  tempo per riscattarsi c’è ancora, ma dipende tutto solo dal giocatore.