Calciomercato Milan: Romulo e Criscito richiesti da Pippo Inzaghi

Il calciomercato entra nel vivo, anche a livello europeo dove tanti sono i colpi in via di definizione, e i club italiani, seppur fuori dalle trattative per campioni del calibro di Suarez, Sanchez e via dicendo, puntano ad acquisti di primo livello dai top club continentali e nazionali. Tra questi anche il Milan che vuole far dimenticare ai suoi tifosi la pessima annata conclusasi sotto la guida di Allegri prima e Seedorf poi grazie ad acquisti importanti che permettano ai colori rossoneri di tornare ad occupare le prime posizioni.

Dopo i tanti nomi usciti per il ruolo di esterno d’attacco, ecco che spuntano altri interessanti elementi per la difesa e il centrocampo, reparti chiave per un 4-3-3 efficace, come confermato da mister Pippo Inzaghi. In particolare, i rossoneri iniziano a monitorare la situazione per il difensore Mimmo Criscito, in forza allo Zenit e con tanta voglia di rientrare in Italia anche considerando l’addio di qualche mese fa alla formazione di San Pietroburgo da parte dell’italiano, Luciano Spalletti.

Il valore è comunque elevato, vista la richiesta dei russi di 12 milioni circa, ma il Milan spera di poter intavolare una trattativa per il difensore e magari far leva sulla sua volontà. Altro nome che inizia a piacere è quello dell’esterno dell’Hellas Verona, Romulo, reduce da un ottima stagione e dalla convocazione in Nazionale italiana che gli sarebbe anche valso il Mondiale se non fosse stato per alcuni problemi fisici. Le cifre per lui sarebbero più basse e il calciatore pare abbia intenzione di vestire il rossonero.

Importante dettaglio che potrebbe spingere la società con decisione su questi due elementi, è la richiesta esplicita di Pippo Inzaghi che non ha intenzione di lasciare nulla al caso e perciò vuole subito lavorare per allestire un grande Milan.

Leggi anche: