Calciomercato Milan: rossoneri realmente a posto così?

Il Milan si prepara ad entrare nella fase clou del proprio ritiro, con le prime amichevoli, che tra un paio di settimane diventeranno di rilievo mondiale, visto che tra circa un mese i rossoneri saranno impegnati nel duro preliminare di Champions League.

I tifosi del Milan però, da un lato entrati nell’ottica aziendale imposta dalla crisi, col famoso slogan di Galliani “se non esce nessuno, non entra nessuno” si aspettano comunque qualche sorpresa da parte dell’amministratore delegato, come sempre successo nelle ultime sessioni: durante la presentazione delle nuove divise si è inoltre soffermato su quella che è la rosa attuale che a sua detta può dirsi letteralmente completa anche numericamente.

Stephan El Shaarawy

Analizzando l’organico rossonero però, possiamo vedere che ci sono molti elementi che Allegri con piacere vorrebbe andassero via, quanto meno in prestito: perciò si parla di gente come Emanuelson, Boateng, Oduamadi, Robinho, Nocerino, che potrebbero portare liquidità nelle casse rossonere. Certamente non si ricaverà il gruzzoletto ottenuto da Thiago Silva e Ibrahimovic l’anno scorso, ma comunque potrebbe consentire di investire su un centrale di difesa, considerando che le uniche alternative a Zapata e Mexes sono Bonera e Zaccardo, oltre al giovane Vergara.

Non è allo stesso tempo da escludere la cessione di El Shaarawy, che nonostante le smentite della dirigenza, potrebbe comunque rilanciare il mercato rossonero: tutti ricorderanno i comunicati per trattenere Thiago Silva che fu poi ceduto, e lo stesso potrebbe succedere ora, con possibilità concrete di arrivare a Matri e a uno come Astori per la retroguardia.

Leggi anche -> Calciomercato Milan: Amelia chiede la cessione

Leggi anche -> Cessioni Milan: Abate verso la Premier, piace al…

Leggi anche -> Honda al Milan: affare fatto, in rossonero da gennaio