Calciomercato Milan, Sogliano spinge Iturbe verso i rossoneri?

Iturbe è sempre una priorità nel mercato del Milan, ma al di là dell’acquisto dei giocatori i rossoneri si stanno muovendo anche in altre direzioni e Sogliano e il Verona sono ancora nel mirino. Il ruolo di direttore sportivo, infatti, è un ruolo fondamentale nel calcio che non può essere ricoperto da tutti, specie se si tratta di una grande squadra. Proprio per questo, nel Milan attualmente è stato insignito di questo incarico il capo scouting Maiorino che, però, non ha la giusta verve di un Ds di un grande club come quello rossonero.

In realtà, colui che è ed è ancora il deus ex machina dell’Ac Milan (a parte il Presidentissimo) è sicuramente Galliani, abile prestigiatore nelle trattative che per i comuni mortali vengono considerate impossibili e anche per questo risulta difficile affiancargli un altro collaboratore. Il Milan, però, ha bisogno di un direttore sportivo vero e proprio, come lo sono i vari Marotta, Pradè, Sabatini, e a maggior ragione adesso con la presenza di Barbara Berlusconi, sempre attenta alle innovazioni nel calcio. Per tale ragione, il nome che già fatto qualche tempo fa, quello di Sean Sogliano attuale Ds del Verona, ora torna di nuovo alla ribalta.

L’attendibilità di questa notizia non è testimoniata dai soliti quotidiani sportivi, ma da una testata non sportiva come quella del Corriere della Sera, sempre attento a divulgare notizie di primo pelo, che insiste sulla seria possibilità di vedere il prossimo  ruolo Ds rossonero ricoperto da Sogliano, artefice principale della quasi qualificazione europea del suo Verona. Ultimamente ci sono stati incontri continui tra Galliani e lo stesso Sogliano che, dopo aver risolto entrambi i problemi inerenti alle comproprietà, ora stanno cominciando ad imbastire, forse, un nuovo colpo di mercato del Milan targato Inzaghi. Il nome in questione è quello dell’argentino Iturbe, che per le sue caratteristiche consentirebbe ad Inzaghi di eseguire il suo 4-3-3 ideale, oltre ad essere il preferito del Presidente Berlusconi, disposto anche a fare un sacrificio economico per averlo.

La concorrenza sull’argentino è feroce. Su di lui ci sono sia la Juventus che la Roma, ma in molti sono sicuri che per la particolare posizione di Sogliano, l’interlocutore privilegiato per trattare l’argentino sia proprio il Club di via Aldo Rossi. Il Verona ha dato delle garanzie al Milan: i veneti aspetteranno i rossoneri il tempo necessario per consentire a Galliani & Co. di cedere i giocatori non rientranti nel nuovo progetto e racimolare i soldi necessari per il grande colpo Iturbe. Insomma, i presupposti ci sono tutti per dare un segnale importante ai tifosi e alle concorrenti dei rossoneri: il Milan sta per rinascere, l’importante è giocare le carte giuste e non abusare della pazienza concessa dal Verona che non aspetterà in eterno.

Leggi anche: