Calciomercato Napoli, Duvan Zapata: “Voglio restare in azzurro”

Piazzato il colpo Michu che va a rinforzare il reparto offensivo, il calciomercato azzurro continua incessante anche e soprattutto sul fronte delle cessioni. La parola d’ordine è innanzitutto sfoltire la rosa per integrarla con elementi funzionali al progetto tattico di mister Benitez. Con l’arrivo dell’attaccante spagnolo infatti che può ricoprire più ruoli dell’attacco, come vice Hamsik e come vice Higuain, sembra ormai dato per scontato l’addio di Goran Pandev. Al momento è la Fiorentina  la società che sembra sia più vicina ad assicurarsi le prestazioni dell’attaccante macedone, non sono escluse però a sorpresa altre possibili destinazioni come il campionato inglese o quello francese.

Un altro calciatore indiziato a lasciare Napoli, ma non in via definitiva potrebbe essere Duvan Zapata. Il possente attaccante colombiano, nonostante il buon finale di stagione disputato, quasi sicuramente dovrebbe andare a giocare altrove per fare esperienza e dimostrare le sue qualità senza particolari assilli. La società partenopea sta lavorando per trovargli una sistemazione giusta, che lo faccia crescere e maturare. Una delle piazze ideali potrebbe essere quella del Torino.

Il Napoli vorrebbe ripetere con Zapata la stessa operazione fatta con il fantasista El Kaddouri, che dopo un anno trascorso in maglia granata agli ordini di Ventura, ha avuto modo di mettersi in mostra e dimostrare tutto il suo valore. Inoltre il Torino quest’anno sarà impegnato anche sul fronte Europa League, dunque le chance di giocare e fare esperienza anche in campo europeo aumenterebbero maggiormente. Il calciatore colombiano intervistato da Sky Sport direttamente dal ritiro a Dimaro, sembra avere le idee chiare in merito ad un possibile passaggio in maglia granata: “Con il Torino giocherei di più? Voglio restare in azzurro, ma è chiaro che deciderà la società il da farsi. Stiamo facendo un ottimo ritiro, c’è più intensità rispetto all’anno scorso. Il gol in Champions a Marsiglia non lo dimenticherò mai”.

Leggi anche: